I viaggi di Mondorama Viaggi in Camper Germania favolosa...la strada delle fiabe

giugno/luglio 2022
Durata
8 giorni
Destinazione
Europa

La strada delle fiabe dei fratelli Grimm Un invito a grandi e bambini a intraprendere un viaggio alla riscoperta delle fiabe

  • Informazioni
  • Programma

Dettagli

Destinazione
Europa Scopri Europa
Punto di partenza
Hanau
Punto di arrivo
Brema
Servizi inclusi
  • Presenza di accompagnatore tecnico
  • Spese organizzative
  • Visite guidate come da programma
Servizi e costi non inclusi
  • Assicurazione per spese mediche in viaggio / rinuncia o interruzione del viaggio / rientro forzato per cause impreviste / furti
  • Autostrade
  • Carburante
  • Costi per animali al seguito
  • Eventuali biglietti per fotografare
  • Ingressi
  • Pasti / beveraggi / mance
  • Servizi non esplicitamente indicati
  • Sosta in Campeggio / Area di sosta / Parcheggio
  • Spese personali
  • Trasferimenti con mezzi pubblici

Chi non conosce la Bella addormentata nel bosco, Biancaneve, i musicanti di Brema e molte altre fiabe dei fratelli Grimm pubblicate oltre 200 anni fa? E chi non si é spaventato almeno un pochino davanti al lupo cattivo di Cappuccetto Rosso?

Nel 1975 é stata ideata la Strada delle favole in Germania che permette di seguire le tracce dei fratelli e di immergersi nelle loro fiabe, leggende e sagre. Da Hanau, la città natale di Jacob e Wilhelm Grimm, fino a Brema, la città dei musicanti, la strada delle fiabe si snoda lungo paesaggi e luoghi che ci ricordano le fiabe narrate dai famosi fratelli: boschi incantati, romantici castelli, paesini nascosti. Ci guideranno proprio i personaggi sorprendenti delle fiabe. A Steinau sarà possibile visitare la casa dei fratelli Grimm e passeggiare lungo le viette dell’antica città dove hanno vissuto e sono cresciuti. A  Marburg i due fratelli intrapresero gli studi e qui ebbero l’idea di scrivere una raccolta di fiabe e grazie alla loro ispirazione piccoli e adulti possono ancora oggi gioire leggendo le avventure di Cappuccetto rosso e il lupo cattivo, di Biancaneve e i sette nani, di  Cenerentola, di Raperonzolo, della Bella addormentata nel bosco, di Hansel e Gretel, del Pifferaio magico, del Gatto con gli stivali… Ma le motivazioni che spingono al viaggio in questo caso non sono solo le fiabe ma anche gli spunti culturali e le offerte di intrattenimento presenti nelle varie località, come per esempio musei, terme, parchi.
Il libro originale, Kinder- und Hausmärchen, è conosciuto oggi come “Le fiabe incantate dei fratelli Grimm” ed è stato curato e pubblicato da Jacob e Wilhelm Grimm nel 1812.

Seguiteci lungo il percorso…Il viaggio prevede la presenza costante di una guida turistica che accompagnerà il gruppo durante le visite di tutte le tappe previste.

  • Giorno 1
  • Giorno 2
  • Giorno 3
  • Giorno 4
  • Giorno 5
  • Giorno 6
  • Giorno 7
  • Giorno 8
Giorno 1

Hanau

Hanau è la prima tappa del viaggio in quanto città natale dei fratelli Grimm. Si prevede la visita del Castello di Philippsruhe, del Deutsches Goldschmiedehaus, antico palazzo del XVI secolo utilizzato come municipio ed ora sede del Museo dell'arte orafa e del Monumento ai fratelli Grimm nella piazza pricipale della citttadina. Hanau è sede di un folcoristico festival (Brüder Grimm-Märchenfestspiel) e di un prestigioso premio letterario (Brüder Grimm-Literaturpreis).

Giorno 2

Steinau

I fratelli Grimm trascorsero a Steinau la loro giovinezza fino al 1789 in un ambiente familiare felice e coeso. Nella loro casa é stato allestito un museo che racconta l'opera e la vita dei due fratelli; visitandolo si risvegliano in noi ricordi della nostra infanzia legati alle fiabe che ci venivano raccontate e che ci hanno fatto sognare fina dalla più tenera età.

La fontana delle favole (Märchenbrunnen) datata 1985 al centro di piazza del mercato e il museo dedicato, il Brüder-Grimm-Haus sono i luoghi di visita per ricordare il genio creativo dei nostri autori di fiabe.

Giorno 3

Christenberg - Marburg

Nei pressi di Marburg, Christenberg  è l’ambientazione reale della casetta di marzapane di Hänsel e Gretel e delle vicende di Frau Holle.

Arriviamo a Marburg, centro medievale, dove i fratelli Grimm studiarono presso la prestigiosa Università protestante fondata nel 1527.

Giorno 4

Schwalmstadt - Alsfeld

Nei boschi del Bergland, polmone verde di quest’area di Germania, in prossimità del paese di Schwalmstadt, una bambina vestita di velluto purpureo incontrò un malvagio lupo. I Grimm ambientarono qui la storia di Cappuccetto Rosso e nel museo di Schwalmstadt, famosa anche per antichi castelli e chiese, sono esposti i costumi della piccola eroina. 

A pochi chilometri da Schwalmstadt si trova il borgo medievale di Alsfeld, un ennesimo scenario da fiaba in una natura splendida. E’ bello passeggiare nella piazza e nei vicoli fermandosi ad ammirare il municipio e il castello di Romrod dove è stato allestito un museo, l’ Alsfelder Märchenhaus, dedicato a Capuccetto rosso.

Giorno 5

Kassel - Wolfhagen

In questa città posta nel cuore dell’Assia, sorge il museo dedicato ai Fratelli Grimm che qui frequentarono il liceo. Aperto nel 1959 all’interno del Palais Bellevue, il museo mostra cimeli e curiosità riguardo queste due figure di spicco non solo della letteratura  per ragazzi ma della linguistica e filologia del XIX secolo. A contorno, una città piena di monumenti di grande fascino: l’Oktogon, Palazzo Wilhelmshöhe con il suo scenografico parco e la Rocca Löwenburg. 

A Kassel si potrà visitare il parco con il settecentesco Castello Wilhelmshohe, che custodisce una preziosa raccolta di Rembrandt, il famoso Apollo di Kassel e la statua di Ercole (copia di quello Farnese). La location, immersa nel verde e a ridosso della Fortezza di Löwenburg, rende questo sito una vera festa per tutti.

Wolfhagen é il borgo collegato alla fiaba del Lupo e dei sette capretti. Il centro storico è affascinante, la fontana delle fiabe è perfettamente inserita nel contesto, il luogo perfetto per l’ambientazione di racconti e favole.

Giorno 6

Sababurg - Trendelburg - Oberweser

A poco più di 16 Km a sud, Sababurg fa da scenario incantato alla favola di Rosaspina, nota come La bella Addormentata nel bosco il cui affascinante castello svetta al di là di una foresta. 

Il castello, edificato a partire dal 1300, è imponente e spettacolare: sovrasta la foresta del Reinhardswald e il parco degli animali di Sababurg che dal 1570 è in pratica lo zoo più antico d’Europa anche se all’epoca era solo una riserva naturale. Qui, nel castello e nei suoi dintorni si svolgono spettacoli, mostre d’arte, concerti .  Poi bastano pochi chilometri per un nuovo salto nel mito: a Trendelburg, c’è invece la torre che, vuole la favola, abbia ospitato Raperonzolo. Il panorama è splendido e nelle giornate di sole i colori indimenticabili. Ovviamente anche qui si organizzano spesso eventi a tema.

Oberweser è il “set” del Il Gatto con gli Stivali e il castello che domina, poco oltre, Polle è  il castello di Cenerentola! Ubicato sulla valle del Weser, questo castello rinascimentale regala, ogni terza domenica del mese e sempre tra maggio e settembre, uno spettacolo dedicato alla fiaba. Per gli amanti dei giri in battello, imperdibile quello sul fiume Weser.

Giorno 7

Bodenwelder - Hameln

Bodenwerder è una piacevole cittadina tra le distese verdi della Bassa Sassonia e chiunque si rilasserebbe passeggiando per la sua Weserpromenade, una strada pedonale che corre lungo il fiume, romantica e suggestiva. Ma qui c’è di più perché questa è una tappa della Strada tedesca delle fiabe dedicata ad un gigante della fantasia: il famoso Barone di Münchhausen. Il barone è un personaggio letterario, protagonista di un romanzo, ma non solo perché qui nacque e qui nella chiesa è custodita la sua salma. Per questo in paese esiste anche nel palazzo del municipio Münchhausenmuseum che raccoglie cimeli del barone e altre curiosità. D’estate vengono invece allestite opere teatrali ispirate alle sue storie.

Bastano meno di cinquanta chilometri per arrivare ad un altro luogo simbolo della Strada tedesca delle fiabe: Hameln. La riprova arriva dal titolo originale di una delle più famose favole dei fratelli Grimm: Der Rattenfänger von Hameln che, tradotta, non sarebbe altro il Pifferaio magico di Hameln. La storia è notissima: la cittadina invasa dai topi che pareva impossibile debellare. Fino a che un giovane con un flauto magico si offrì, in cambio di denaro, di salvare la città. Per sapere tutto sulle varie versioni della storia e sulle tante citazioni imperdibile è la visita al museo della cittadina che anche per le sue strade aggiunge attualità alla favola: infatti si può passeggiare intorno alla fontana dedicata all’acchiappatopi e persino dinnanzi alla sua casa. 

Giorno 8

Bad Oeynhausen - Brema

A Bad Oeynhausen l'appuntamento con le favole è al museo delle fiabe (“Deutsches Märchenmuseum”) ma qui anche le sorgenti regalano un ambiente unico: il Siel Park o il Kurpark sono spazi perfetti per una sosta rilassante e il parco Aqua Magica propone un ricco calendario di eventi. 

Ultima tappa, Brema, con il famoso monumento bronzeo nella Markplatz dedicato a Gli allegri musicanti. Si tratta di un asino, un cane, un gatto e un gallo l’uno sulle spalle dell’altro. La favola narra come questi 4 animali, nonostante avessero dedicato ai loro padroni gli anni migliori della propria vita, lavorando sodo e con grande generosità, fossero stati maltrattati nel corso della vecchiaia. Abbandonati al loro destino oppure destinati a esser addirittura mangiati, a uno a uno, prima l’asino, poi il cane, poi il gatto e infine il gallo, scappano dal loro destino ormai segnato per andare a fare i musicanti a Brema. Una notte, durante il cammino, scorgono una casa: è illuminata, calda e in tavola c’è ogni ben di Dio. L’unico problema, i briganti che la abitano. L’unione fa la forza. Montano l’uno sulle spalle dell’altro e iniziano a fare baccano, chi latrando, chi ragliando. I briganti scappano terrorizzati e gli animali si insediano in casa. 

Condividi sui social
A proposito di noi

Mondorama offre servizi di consulenza di viaggio, accompagnamento tecnico e guida turistica in viaggi in camper e non.

Info

MONDORAMA di Borghi Massimo
Via Aldina 15, 20900 Monza (MB)
P.IVA 11196810961
C.F. BRGMSM62E24F704G

Recapiti

TEL. +39 393 1373863
EMAIL: info@mondorama.eu

La nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato e ricevere sconti e promozioni!

    Copyright 2021 MONDORAMA di Borghi Massimo Via Aldina 15, 20900 Monza (MB) P.IVA 11196810961.

    Close

    Germania favolosa...la strada delle fiabe

    Durata
    8 giorni
    Destinazione
    Europa

      Scrivici per informazioni su questo viaggio. Tutti i campi sono obbligatori *